Archivio mensile:maggio 2014

LEGGEVO CHE ERO: prosegue la mostra itinerante

La mostra itinerante LEGGEVO CHE ERO Ritratti con libri d’infanzia, dopo l’inaugurazione a Codroipo nella Biblioteca civica e a Porcia nella libreria scolastica Librolandia, si sposta nella casa del Popolo di Prato Carnico (visibile dal 23 maggio al 2 giugno) e nella biblioteca scolastica della scuola primaria Suvich di Trieste (visibile dal 24 maggio al 4 giugno).

Alcuni lettori con il loro libro preferito immortalati a Codroipo dalla fotografa Lorenza Venica:
DSCF3688 copia

DSCF3665 copia

DSCF3715 copia

DSCF3712 copia

La mostra LEGGEVO CHE ERO allestita alla Casa del Popolo di Prato Carnico:
leggevocheero pratocarnico 2

leggevocheero pratocarnico 1

CRESCERE LEGGENDO SENZA CONFINI: La rete di Crescere Leggendo si allarga alle biblioteche di Slovenia e Croazia

Roberto Anglisani a Pola e a Capodistria: Mercoledì 14 maggio Roberto Anglisani ha presentato alla Comunità degli Italiani di Pola (Croazia) il suo spettacolo di narrazione GIUNGLA.
Mentre giovedì 15 maggio e venerdì 16 maggio presso la Biblioteca centrale di Capodistria (Slovenia) ha tenuto il ‘seminario divertente’ LEGGERE AD ALTA VOCE.

Prossimi appuntamenti con Damatrà a Pola e con Chiara Carminati a Capodistria:

Sabato 24 maggio – Biblioteca civica di Pola (Croazia)
LA FABBRICA DELLE FIGURE Laboratorio senza parole per crescere leggendo
A cura di Damatrà onlus
scarica il volantino: 24maggio POLA LaFabbricaDelleFigure

Lunedì 26 maggio – Bibloteca centrale di Capodistria (Slovenia)
IN VIAGGIO CON MOZART Lettura concerto di un classico… della musica
A cura di Chiara Carminati e Giovanna Pezzetta

Alcune foto dello spettacolo a cura di Roberto Anglisani a Pola:
anglisani-pola1

anglisani-pola2

Mostra itinerante LEGGEVO CHE ERO Ritratti con libri d’infanzia

Un progetto della rivista Andersen con BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair

Una galleria di ritratti fotografici di personalità del mondo dell’editoria per ragazzi in posa con un proprio libro d’infanzia, quello che più di altri ha contribuito a renderli l’adulto di oggi.
Non un’indagine sui gusti, quelli si formano pian piano, ma sull’innesco dell’amore per i libri e la lettura. Un amore che traspare chiaramente in un centinaio di testimonianze e di scatti realizzati per la rivista Andersen dalla giornalista e fotografa Mara Pace, che in occasione di fiere e festival del libro, ha immortalato scrittori, illustratori, editori, librai, giornalisti e studiosi.
Una mostra che, dopo il debutto nel 2012 alla Children’s Book Fair di Bologna e alla Frankfurter Buchmesse, sta compiendo un itinerario in diverse città italiane per amplificare il suo messaggio di promozione del libro e della lettura con declinazioni sempre diverse.

Dall’11 maggio al 21 maggio
Biblioteca civica di Codroipo, via 29 ottobre n.3
INFO: tel: 0432-908198

Dal 13 maggio al 22 maggio
Biblioteca scolastica Librolandia, via Lazio n.27 – I.C. di Porcia
INFO: tel: 0434-921640

Dal 23 maggio al 2 giugno
Casa del Popolo di Prato Carnico
INFO: I.C. Comeglians tel: 0433-60063

Dal 24 maggio al 4 giugno
Biblioteca scolastica della scuola primaria Suvich di Trieste,
via Kandler n.10 – I.C. San Giovanni Trieste
INFO: tel: 040-5708435

Dal 4 giugno al 15 giugno
Biblioteca comunale di Lignano Sabbiadoro, via Treviso n.2
INFO: tel: 0431-409160 / 0431-73501

Dal 6 giugno al 13 giugno
Biblioteca civica di Udine – Sezione Ragazzi, Riva Bartolini n.3
INFO: tel: 0432-271585

Dal 14 giugno al 22 giugno
Biblioteca civica di Grado, via Leonardo da Vinci n.20
INFO: tel: 0431-82630

Dal 17 giugno al 22 giugno
Biblioteca civica di Cervignano del Friuli, via Trieste n.33
INFO: tel: 0431-388540

Inaugurazione Mostra ‘Nel ventre della balena. Dal mosaico di Giona alla fiaba di Pinocchio’ Palazzo Meizlick, Aquileia

Sabato 17 maggio alle ore 17.30 si inaugura a Palazzo Meizlik di Aquileia la mostra ‘Nel ventre della balena. Dal mosaico di Giona alla fiaba di Pinocchio’, visitabile fino al 13 luglio.

La mostra, inserita all’interno del Festival della Letteratura Bambina ‘Crescere Leggendo’, é accompagnata da iniziative collaterali e laboratori rivolti a bambini e adulti, scuole e famiglie.

Giunta alla sua realizzazione dopo un lavoro di ricerca durato un anno e organizzata dal Gruppo Archeologico Aquileiese in collaborazione con il Museo Artistico Štěpán Zavřel di Spazio Brazzà, la mostra, patrocinata da Comune di Aquileia, Comune di Moruzzo, Rotary Club Aquileia Cervignano Palmanova e Club UNESCO di Aquileia e Udine, si sviluppa in un lungo percorso conoscitivo che, a partire da un importante saggio del cardinale Biffi, ha portato all’individuazione di numerosi filoni sacri, biblici e mitici per la storia del burattino di legno.

Attraverso una serie di testimonianze storiche, archeologiche, bibliografiche, cinematografiche si snoda un percorso che lega Pinocchio, il burattino più famoso del mondo e il profeta Giona raffigurato in un mosaico della basilica di Aquileia, attraverso il filo rosso del viaggio iniziatico, del concetto del perdono, che parte dai mosaici aquileiesi e si conclude con le più recenti interpretazioni della storia di Collodi, passando attraverso opere originali e inedite, tra cui una trentina provenienti dalla Collezione del Museo Artistico Štěpán Zavřel di Brazzà. Un percorso espositivo che a partire dall’episodio biblico affronta il tema della crescita che ogni individuo si trova a dover affrontare attraverso le vicissitudini della vita, per arrivare al raggiungimento della  propria consapevolezza e maturità.

Nell’esposizione sarà possibile entrare nella balena di Geppetto, accostarsi al letto della fata turchina, ma anche scoprire un’inedita collezione di gabbiette da grillo orientali oltre alle più belle edizioni del capolavoro di Collodi. Grazie all’opera grafica e creativa di Anna Degenhardt, Caterina Santambrogio e Ilario Demartin l’esposizione trasporterà i visitatori, grandi e piccini, in una dimensione di sogno.

Sede: Palazzo Meizlick, via Popone7, Aquileia (Ud)
Apertura: da domenica 18 maggio 2014 a domenica 13 luglio 2014
Entrata libera

Orari: dal martedi al venerdi dalle 15.30 alle 18.30
sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle18.30

Per informazioni:
Gruppo Archeologico Aquileiese
gaa@aquileiarcheologia.it
www.aquileiarcheologia.it
cell. 340 6806774

Info:
Spazio Brazzà
Via del Castello, 15
33030 Moruzzo (UD)
cell. 345 39 11 907
info@castellodibrazza.com;
www.castellodibrazza.com
Direzione artistica: Marina Tonzig
Organizzazione: Spazio Brazzà

mostra