Il Coraggio di essere coraggiosi, incontro con Domenico Barrilà – 16 dicembre 2017

Sabato 16 dicembre 2017 alle ore 18.00, presso la Casa della Musica di Cervignano del Friuli, nell’ambito della 1^ edizione di Abitanti di Storie InBiblio, verrà proposto un incontro con Domenico Barrilà, psicoterapeuta e analista adleriano, dal tema “Il Coraggio di essere coraggiosi” rivolto agli adulti per pensare e educare.

La scelta di chiamare Domenico Barrilà è stata dettata proprio dalla necessità espressa da più parti, sia dai genitori sia dagli insegnanti, di avere strumenti per comprendere meglio i giovani, il loro mondo e  le dinamiche che stanno alla base dei diversi tipi di legami affettivi. Gli interventi di Barrilà, sia all’interno di conferenze sia nei suoi libri, sono sempre molto efficaci.

Per informazioni ed iscrizioni vi invitiamo a rivolgervi alla biblioteca di Cervignano del Friuli
Tel. 0431.388540
(verrà rilasciato attestato di partecipazione)

Domenico Barrilà, psicoterapeuta e analista adleriano, è impegnato da oltre venticinque anni nell’attività clinica, che accompagna con una produzione editoriale dalla quale è scaturita una quindicina di fortunati volumi, diversi dei quali tradotti all’estero.
Oltre a collaborare con alcune testate nazionali, dirige due collane da egli stesso ideate ed è supervisore scientifico di progetti pensati per la prevenzione del disagio. Da sempre coltiva un forte interesse per la responsabilità sociale della psicologia, che in questi ultimi anni si è tradotto in una costante presenza sul territorio, anche attraverso un migliaio tra conferenze e seminari svolti in Italia e in altri paesi. Tra i suoi libri più conosciuti “Quello che non vedo di mio figlio”, “I legami che aiutano a vivere” e “Bambini” e per bambini i racconti su “Il coraggio di essere…“ della collana “Crescere senza effetti collaterali “, con le illustrazioni di Emanuela Bussolati, edizioni Carthusia.

Attività all’interno del progetto Abitanti di Storie InBiblio – Il coraggio vien leggendo 
in linea con il tema guida della 7^ edizione di Crescere Leggendo

STORIE DA SFOGLIARE 2017 Il coraggio vien leggendo! Da ottobre a dicembre 2017, storie, letture, incontri, rivolti ai cittadini più giovani e alle loro famiglie, animeranno le biblioteche del Sistema Bibliotecario BiblioMp

Racconti animati, laboratori, incontri con gli autori, letture e tante, tante storie da ascoltare… per viaggiare in luoghi sconosciuti, imbattersi in personaggi che non conosceremmo mai e intraprendere avventure tra le pagine dei libri. Stiamo parlando di Storie da sfogliare, la rassegna del Sistema Bibliotecario della Montagna Pordenonese organizzata da Damatrà che fino a dicembre animerà scuole e biblioteche. Filo rosso dell’ottava edizione Il coraggio vien leggendo che è anche il tema guida di quest’anno del programma regionale di promozione alla lettura Crescere Leggendo (LeggiAmo 0-18 fvg). Il ‘coraggio’ verrà declinato in tutte le sue sfaccettature… dagli eroi che combattono mostri e conquistano terre, a quelli più sconosciuti che hanno scelto di andare contro corrente, o ancora a quelli che lottano ogni giorno per rimanere se stessi. Ovunque le loro storie comunicano coraggio, nutrono il lettore con la forza delle parole e illuminano il suo cammino come una lanterna preziosa. E pagina dopo pagina, si vince anche… la paura della lettura!

Il prossimo appuntamento a utenza libera è previsto per sabato 11 novembre alle 16.30 in biblioteca a Budoia con Goccia a goccia /storie per piccoli lettori coraggiosi, un tempo intenso per raccontare storie misurate con il contagocce, capaci di condurre i bambini in un viaggio dentro luoghi reali e immaginari; giovedì 16 alle 10.00 in biblioteca ad Arba Le Storie per piccoli lettori coraggiosi incontreranno le scuole dell’infanzia, mentre sabato 18 alle 16.00 in biblioteca a Barcis, per tutti i bambini, Damatrà riproporrà Goccia a goccia /storie per piccoli lettori coraggiosi. Lunedì 20 Le storie per lettori coraggiosi si potranno ascoltare la mattina nella sala Convegni di Claut. Mercoledì 22 a Maniago, Crescere leggendo andrà a scuola con Livio Vianello e Buchettino (Orecchio Acerbo)… una favola classica da ascoltare a occhi chiusi, per sentire la musica e i suoni del bosco. Chi avrà il coraggio di entrare nel fitto intrico dei rami dove ci si può perdere? E chi avrà il coraggio di prendere gli altri per mano e condurli dentro (e fuori) dall’avventura?

Sabato 25 alle 16.00 a Budoia sarà la volta del primo incontro con l’autore, l’illustratore Emanuele Bertossi  che con il suo Kamishibai, una valigetta di legno che diventa un piccolo teatro di immagini, racconterà Una storia (Artebambnini). Quella di Antonio che portò l’acqua nel suo paese che ne era privo, contro il parere di tutti, senza l’aiuto di nessuno, ma con un grande coraggio nel credere nelle proprie idee. Doppio appuntamento martedì 28: la mattina in biblioteca a Fanna, Damatrà propone  Crescere leggendo_ book spot, assaggi delle storie di tutti i libri che Crescere leggendo ha scelto sul tema del coraggio e alle 16.30 in biblioteca a Cavasso Storie a sorpresa per lettori coraggiosi, un susseguirsi di brevi racconti che nascono da uno stimolo chiuso in una scatola, a volte un suono, a volte un profumo, oppure… Mercoledì 29 alle 10.00 al centro Visite del Parco delle Dolomiti Friulane di Erto e Casso, Erica Boschiero, Paolo Cossi e Sergio Marchesini saranno i protagonisti di E tornerem a baita, fumetto e musica d’autore con storie vere della Grande Guerra, mitologie lontane, piccole e grandi vicende umane tra le valli e le cime montuose.

Storie da sfogliare continua anche per tutto il mese di dicembre: sabato 2 alle 16.30 in biblioteca a Cimolais, Livio Vianello presenterà la lettura scenica Oggetti smarriti,  racconto che ci porterà a scoprire il ‘segretissimo segreto del coraggio’! Damatrà sarà di nuovo a scuola con Piccola anatomia del coraggio lunedì 4 a Polcenigo e mercoledì 13 alle 10.30 a scuola a Vivaro con Il coraggio di leggere, mentre alle 16.30 sempre a Vivaro, ma in biblioteca proporrà Goccia a goccia / aspettando natale, una serie di storie di tutti i colori aspettando il Natale.

Sabato 16 alle 16.30 in biblioteca a Budoia, in programma il secondo incontro con l’autore, Massimiliano Tappari e il suo Stupore a km Zero. Da anni porta in tutta Italia workshop rivolti a bambini e adulti invitandoli a cogliere il lato fantastico della vita quotidiana e dell’ambiente circostante: una caffettiera, due chiavi,  una sveglia,  uno schiaccianoci,  un foglio di  carta bianca!| Martedì 19 in biblioteca a Montereale Valcellina sarà la volta di Chiara Carminati con Venti d’avventura, terzo e ultimo incontro con l’autore. La scrittrice giocherà con i bambini a scoprire le avventure che si nascondono nelle piccole esperienze quotidiane, quelle che possono accadere in un giorno di pioggia improvvisa o nel percorso da casa a scuola, facendo teatro, scegliendo una strada nuova… Perché il coraggio non si nutre solo di grandi imprese, ma si allena anche con la curiosità, l’immaginazione e i sogni. E ovviamente con i libri: ogni parola chiave aprirà infatti la porta di altre letture da trovare e ritrovare in biblioteca. Mercoledì 20 alle 9.00 a scuola a Vivaro.
Venti di avventura verrà riproposto alle classi della scuola primaria.

Francesca Casaccia
ufficio stampa DAMATRÀ onlus

#unlibrolungoungiorno2017

A distanza di una settimana tiriamo le fila!

Hanno aderito quasi 40 tra nidi e scuole dell’infanzia, oltre 110 scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, oltre 100 tra biblioteche e associazioni, senza contare le iniziative in famiglia, per un totale stimato di 40.000 partecipanti!

Ci è piaciuto soprattutto constatare la varietà delle iniziative, frutto della fantasia e dell’entusiasmo con cui ognuno di voi ha accolto la proposta per questa giornata regionale della lettura:

Letture in classe, in biblioteca, all’aperto, al parco e in giro per la città. Maratone, staffette, stuzzichini di lettura e incursioni letterarie. Flashmob, gruppi di lettura, aperture straordinarie delle biblioteche e incontri con l’autore.
Si è letto ad apertura di conferenze, in giunta, a teatro, in negozio, in libreria, al museo, alla radio e anche in pullman!
E poi ancora: scambi di libri, videoracconti, letture in compagnia di genitori che hanno raggiunto i figli a scuola o a cura dei lettori volontari. Storie e fiabe raccontate da atelieristi e illustratori, letture che si sono concluse con laboratori creativi e merende… o con un brano da portare a casa per continuare a leggere anche in famiglia!

A voi tutti noi diciamo GRAZIE!

Potete scorrere le iniziative all’interno dell’evento Facebook: vi ricordiamo che da dispositivo mobile si possono vedere soltanto gli ultimi inserimenti, pertanto se siete curiosi di scorrere tutti i post vi consigliamo di farlo da pc!